“Il libro illustrato del giardino” di Vita Sackville-West.

È autunno, dovrei raccontarvi di foglie gialle e rosse, di passeggiate su colline di fuoco, del letargo degli animali, del riposo dei vegetali. Le cose però non stanno esattamente così, perché a ottobre le rose sono più sgargianti che mai, gli ellebori sono pronti a sbocciare per Natale, le camelie sasanqua sono cariche di boccioli, … Leggi tutto “Il libro illustrato del giardino” di Vita Sackville-West.

“Il romanzo della rosa – storie di un fiore” di Anna Peyron

Quando la bella Venere, luccicante di rugiada, si formò dalla schiuma del mare e sorse dalla sua onda; quando Pallade tutta armata uscì dalla testa di Iuppiter, la terra a sua volta partorì una pianta ammirabile, un nuovo capolavoro della natura. Desiderosi di accelerarne lo sbocciare, gli dei l’annaffiarono di nettare, e rapida si alzò … Leggi tutto “Il romanzo della rosa – storie di un fiore” di Anna Peyron

“E il giardino creò l’uomo. Un manifesto ribelle e sentimentale per filosofi giardinieri” di Jorn de Précy

Jorn de Précy nacque a Reykjavik nel 1837, figlio di un ricco commerciante. All’età di quattordici quindici anni, mentre camminava senza meta, perso nei suoi pensieri, si imbatté in un boschetto di betulle. Erano disposte in un cerchio perfetto, come se fosse stato disegnato da un compasso. Al centro del cerchio, dall’erba spuntavano ciclamini selvatici. … Leggi tutto “E il giardino creò l’uomo. Un manifesto ribelle e sentimentale per filosofi giardinieri” di Jorn de Précy

“L’anno del giardiniere” di Karel Čapek

Nella prefazione di questo libro, “L’anno del giardiniere” di Karel Čapek, c’è scritto che un libraio un po’ distratto potrebbe riporre lo stesso nel reparto “giardinaggio”, sbagliando completamente. E di fatto è così, perché pur trovando qualche sporadico consiglio indiretto, l’autore, con sagacia e humor, racconta, ripercorrendo i mesi dell’anno, vari aneddoti che decantano lo … Leggi tutto “L’anno del giardiniere” di Karel Čapek